Categoria: Piante e giardini

Cactus che crescono sugli alberi: i singolari Epiphyllum

Cactus che crescono sugli alberi? Quando pensiamo alle Cactaceae ci vengono subito in mente distese rocciose e desertiche, dove, per lo più, crescono le piante appartenenti a questa famiglia: i cactus per l’appunto. E se vi dicessi che alcuni cactus crescono sugli alberi, in fitte foreste tropicali? Incredibile vero?

LEGGI DI PIU'

Agrumi in vaso: tra varietà rustiche e accorgimenti per la coltivazione

La zona climatica adatta agli agrumi In Italia gli agrumi tradizionali (arancio, limone, mandarino, pompelmo) vengono coltivati in piena terra a scopo produttivo, solo nelle Regioni del sud o nella Riviera Ligure. Nel centro Italia vengono coltivati in piena terra nelle zone litoranee più riparate e meno soggette a venti freddi, e comunque, salvo rari casi, raramente a scopo produttivo. In tutte le Regioni del nord, salvo la Liguria, la coltivazione degli agrumi è sempre e solo in vaso e a scopo ornamentale.   Agrumi in altre condizioni climatiche Al nord, o nelle zone montane di tutta Italia, dove le temperature invernali scendono anche molti gradi sotto lo zero, la coltivazione degli agrumi è una pratica esclusivamente adatta al vaso, a scopo ornamentale, e comporta una serie di attenzioni speciali.  Quante volte mi è capitato di sentire clienti o amici dire, rispetto all’acquisto di un agrume in vaso: “So che non è il loro ambiente ma la tentazione di tenere vicino un pezzo di Mediterraneo è troppo forte!”. Posso comprendere questo desiderio e, nonostante sia meglio coltivare gli agrumi nelle giuste zone climatiche, è possibile e soddisfacente farlo anche in altre condizioni. Se parliamo genericamente di agrumi con una bassa rusticità, come nel caso del limone, del cedro, del lime, in inverno è sempre il caso di riparare le piante in serra fredda o in un garage luminoso.  È importante non ricoverarle in casa perché sono piante da esterno e patirebbero per la presenza dei termosifoni. Se non si dispone di ambienti adatti, imballate le piante con tessuto non tessuto da ottobre a fine aprile mantenendole in posizione soleggiata e riparata dai venti freddi. Ricordatevi di liberarla dal velo nelle giornate di sole con temperature sopra i 5°, per ossigenarla bene. Agrumi rustici, più resistenti al freddo Esistono poi alcuni

LEGGI DI PIU'

Tradizioni e piante: l’albero di Natale

Tradizioni natalizie e piante: l’abete. Nel nostro immaginario l’abete è l’albero di Natale per antonomasia. Dal XVI secolo il suo utilizzo come albero di Natale iniziò a diffondersi nell’attuale Germania per poi spostarsi in Gran Bretagna fino a raggiungere l’America del Nord. Anche se l’usanza di addobbare la casa con rami d’abete, durante il solstizio d’inverno, sembra avere origini pagane molto lontane, soprattutto nei paesi nordici.

LEGGI DI PIU'

Succulente mon amour! Le specie resistenti al freddo.

Cosa si intende per piante succulente? Con il termine succulente non si fa riferimento a una famiglia botanica ma a un raggruppamento. Vi sono incluse tutte quelle piante caratterizzate da fusti o foglie carnosi che immagazzinano l’acqua e che appartengono alle famiglie più disparate. Succulenta è sinonimo di pianta grassa. 

LEGGI DI PIU'

Far fiorire l’inverno con le bulbose

Cosa sono le bulbose? Ad alcuni le bulbose da fiore potrebbero ricordare le cipolle, e in effetti non si tratta di una somiglianza casuale, poiché le cipolle stesse sono bulbi. Le bulbose, però, sono molto più che semplici cipolle. Sono piante facili che sanno regalare grandi soddisfazioni grazie alle loro fioriture, anche in inverno.

LEGGI DI PIU'

Allestiamo un giardino in vaso, ornamentale anche in inverno

Chi l’ha detto che in questo periodo dell’anno non ci siano piante interessanti da tenere sul nostro terrazzo, a portata di sguardo? Possiamo allestire un “giardino in vaso” sul nostro terrazzo, per tenere vicino a noi un angolo di natura dall’aspetto selvatico, anche d’inverno. Inoltre, se abbiamo poco spazio, possiamo utilizzare le erbacee perenni. Piante, spesso di piccola dimensione ma di grande resa.

LEGGI DI PIU'

Abbiamo tutti una “formazione giardiniera”

Nei miei workshop, uno dei temi centrali è spesso quello della propria “formazione giardiniera”. Che cosa significa per me quest’espressione? Sicuramente non mi riferisco  a una formazione professionale, per diventare per l’appunto un giardiniere. Con “formazione giardiniera” io  intendo  tutto quello che abbiamo vissuto, da un punto di vista esperienziale, in relazione al giardino e alle piante nel corso della nostra vita, a partire dall’infanzia.

LEGGI DI PIU'
piante rampicanti

Piante rampicanti, che passione!

Mai come quest’anno mi sta capitando di lavorare con le piante rampicanti. Questo è indice del fatto  che si sta diffondendo sempre di più il desiderio di usare le piante come elementi strutturali del proprio giardino o terrazzo. Le rampicanti regalano una resa di grande effetto, spesso anche quando non si possiede molto spazio.

LEGGI DI PIU'

Il giardino che non ho

Fin da bambino ho coltivato il desiderio di avere un giardino tutto mio, in cui poter giocare, osservare la natura, imparare i meccanismi della vita attraverso il comportamento di piante e animali, visto che – come dice mia moglie – sono “il figlio illegittimo di Piero Angela”.

LEGGI DI PIU'